Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Laboratorio di Biblioteconomia 2 (I libri più antichi: conoscere per capire e valorizzare)

Oggetto:

Library science workshop 2 (Library Science Workshop 3: The Oldest Books: Knowing for Highlighting)

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
STS0318
Docenti
Giuseppina Mussari (Titolare del corso)
Fabio Uliana (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea magistrale in Scienze del libro, del documento, del patrimonio culturale (LM-5)
Anno
1° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Altre attività
Crediti/Valenza
3
SSD attività didattica
M-STO/08 - archivistica, bibliografia e biblioteconomia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Buona conoscenza dei sistemi di accesso ai patrimoni bibliografici (es. SBN, sito e cataloghi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e della Biblioteca Reale di Torino); conoscenza di base di cataloghi speciali o altri strumenti digitali dedicati (es. Edit16, ISTC).
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il laboratorio affronta la questione della valorizzazione di fondi speciali concentrandosi sulle collezioni di manoscritti e incunaboli che testimoniano un passaggio epocale nella trasmissione del sapere e rispetto ai quali si propongono approcci di rappresentazione bibliografica innovativi, sviluppati nell’ambito di progetti di ricerca. Esso concorre alla realizzazione degli obiettivi del corso di Laurea magistrale fornendo occasione concreta di acquisire e sperimentare competenze teoriche, metodologiche e applicative nell’ambito dell’analisi e della conoscenza di documenti peculiari nel contesto culturale di collezioni storiche complesse, quali sono la Biblioteca Nazionale e la Biblioteca Reale di Torino. Particolare attenzione è data all’analisi dell’esemplare e alla registrazione degli elementi specifici di copia con introduzione e pratica all’uso della base dati MEI (Material Evidence in Incunabula) e del suo successivo sviluppo (HPB Provenance) mediante i quali si affronterà anche il tema della ricostruzione virtuale delle collezioni storiche. Ciò darà occasione di inserire la storia del singolo esemplare nel contesto attraverso le figure dei precedenti possessori (con attenzione anche all’Archivio possessori, iniziativa cui partecipa anche la Biblioteca Nazionale). Nel guardare contemporaneamente a manoscritti e testi a stampa si affronterà anche il tema della tradizione del testo e di un approccio integrato alle fonti, con attenzione particolare di testi giuridici e in relazione a un progetto di ricerca in corso presso il Dipartimento di studi storici (“Le fonti del diritto in Europa tra medioevo ed età moderna”).

The workshop tackles the enhancing of the value of special collections by focusing on collections of manuscripts and incunabula which testify the epochal shift in the transmission of knowledge occurred in the 15th century. In relation to the treatment of those collections an innovative approach is offered to the students as for the bibliographic representation developed within research projects. The workshop contributes to reach the objectives of the course by giving the students occasions of acquiring and experimenting skills in theory, methodology and concrete application of knowledge and analysis and particular documents within the wide context provied by historic collections such as the Biblioteca Nazionale and the Biblioteca Reale. Special attention is given to the study of copy-specifics through their recording in dedicated databases, such as MEI (Material Evidence in Incunabula) and HPB Provenance, the active use of which is part of the workshop. By looking at manuscripts and printed editions, the study of transmission of the texts will be tackled along with an integrated approach to such resources, with special focus on legal texts in relation to a research project based in the Department of Historical Studies (“The Sources of the Law in Europe Between Medieval and Early Modern Europe”).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Il taglio metodologico dato al laboratorio intende raggiungere il risultato di arricchire la ‘cassetta degli attrezzi’ dei partecipanti chiamandoli a seguire le diverse tappe di definizione di un intervento su un patrimonio culturale nelle successive fasi di sviluppo. Tale patrimonio è individuato negli incunaboli presenti nelle collezioni bibliografiche della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e della Biblioteca Reale di Torino. Al termine del percorso i partecipanti avranno prodotto contenuti e materiali informativi che potranno essere pubblicati, a firma della ‘classe’, sui principali database di descrizione bibliografica. Nel percorso svolto avranno quindi acquisito:

Conoscenza e capacità di comprensione: delle principali questioni relative alla natura dell’“oggetto libro”, con particolare attenzione agli incunaboli, manufatti eccezionali e primi testimoni della nuova arte tipografica; dei rapporti tra singolo volume e collezioni storiche di cui fanno parte gli esemplari; degli strumenti di descrizione, di accesso e di ricerca specifici (cataloghi, bibliografie cartacee e online); dei contesti di riferimento e delle altre tipologie di collezioni storiche significative; delle diverse tipologie di documento (manoscritto, libro a stampa, silografie e incisioni; disegni) e dei materiali (supporti; legature) che rientrano nel patrimonio; degli standard di descrizione e degli strumenti di rappresentazione più adeguati per valorizzare ogni tipologia di documento; delle diverse modalità di comunicazione e dei diversi strumenti che possono essere adottati per valorizzare il materiale e/o il progetto su cui si interviene.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: alla analisi di un incunabolo (tecniche di stampa; tecniche di confezionamento; caratteristiche dell’edizione; caratteristiche dello stato o dell’emissione; descrizione dell’esemplare); alla analisi dell’esemplare all’interno di una collezione libraria storica; alla valutazione delle piattaforme di riferimento (strumenti di ricerca, di descrizione, progetti) in cui le diverse componenti del patrimonio della biblioteca possono essere meglio rappresentate e valorizzate; all’individuazione di tutti gli elementi utili nella impostazione di un progetto di gestione e valorizzazione di una collezione storica.

Autonomia di giudizio che sarà espressa nella capacità di: riferire, oralmente o in un testo scritto, argomentando l’attività attuata nel corso del laboratorio; selezionare, tra i testi consigliati e gli altri strumenti che verranno illustrati, quelli più adeguati a supporto di un intervento mirato al raggiungimento degli obiettivi specifici.

Abilità comunicative espresse: attraverso la capacità di comunicare, con linguaggio appropriato, i contenuti oggetto dell’analisi, sia essa relativa alla collezione bibliografica nel suo insieme, sia in riferimento alle singole unità sottoposte a descrizione.

Capacità di apprendimento espressa: nella individuazione dei percorsi di approfondimento e di formazione per accrescere e approfondire le competenze acquisite; nel recupero del materiale bibliografico e nella rielaborazione dei vari strumenti illustrati, al fine di ampliare il percorso intrapreso e approfondire le conoscenze acquisite.

The workshop aims to enrich the student’s ‘toolbox’ by involving them in planning activities related to the care and the enhancement of special collections in the care of the library. For the purposes of workshop the collections of incunabula of the Biblioteca Nazionale Universitaria and of the Biblioteca Reale of Turin. At the end of the workshop the students will have produced descriptions and other materials which will be published on online databases under the name of the class. During the course they will have acquired:

Knowledge and Understanding

  • of the main subjects related to the book as an object, with special attention to incunabula, extraordinary witnesses of the art of printing at its beginning;
  • of the relationship between the individual volumes and the collections to which they belong;
  • of the main tools of description, access and research (bibliographies and catalogues, printed and online);
  • of the big picture formed by historic collections;
  • various kinds of document (manuscript, printed book, woodcut and engravings, drawings) and of materials (writing supports; bindings);
  • of the standards and the tools of representations more adequate for enhancing the value of the collections;
  • of the various ways of communicating the value of historic collections.

Applying knowledge and understanding

  • to the analysis of an incunabulum (printing techniques; folding and packing techniques; elements of the edition, issue, state; description of the copy);
  • to the analysis of the copy as part of a collection;
  • evaluation of the online platforms to be used to best represent and enhance the value of the cultural heritage;
  • to identify all the necessary elements for starting a project for the care to enhance the value of an historic collection;.

Making judgements, as shown by

  • correctly reporting about the activities of the workshop;
  • selecting, the publications most adequate for reaching the goals.

Communication 

  • ability of communicating with appropriate vocabulary the subjects treated during the workshop, either referring to the individual books or the whole collections.

Lifelong learning skills 

  • ability of identifying ways to deepening and widening the knowledge and abilities acquired;

finding bibliography and tools pertaining all subjects shown during the workshop.

Oggetto:

Programma

Nel corso del laboratorio si affronteranno i seguenti temi e problematiche:

  1. Introduzione alla storia e alle collezioni bibliografiche della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e della Biblioteca Reale di Torino, con particolare riferimento alle raccolte bibliografiche della Grande Galleria voluta da Carlo Emanuele I di Savoia;
  2. introduzione agli oggetti di studio: manoscritti e incunaboli (tecniche, problematiche, peculiarità);
  3. analisi degli strumenti di rappresentazione: catalogo e cataloghi storici; presenza nei principali strumenti di accesso (cataloghi collettivi, generali e speciali, nazionali e internazionali, Opac SBN, ISTC, GW, MEI).

Realizzazione concreta di descrizioni e illustrazione di contenuti concepiti come unità esemplificative di un più ampio progetto di promozione.

During the workshop the following subjects are treated:

  1. Introduction to the history of historic collections of the Biblioteca Nazionale Universitaria and the Biblioteca Reale of Turin, with special attention to the collections once belonged to the Grande Galleria of the duke Carlo Emanuele I of Savoy
  2. Introduction to the objects under analysis: manuscripts and incunabula;
  3. analysis of the tool of bibliographical representation: catalogues, current and historic ones, on paper and online (collective catalogues and bibliographies, including Opac SBN, GW, ISTC, MEI)

Training in producing bibliographical descriptions including textual analysis and recording of copy-specifics to highlight the relation between the individual copy and the collection.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Tutte le lezioni si svolgono in presenza. Trattandosi di attività didattica seminariale/laboratoriale, non è prevista una modalità alternativa per studentesse e studenti che non possano frequentare in presenza.

Compatibilmente con l’evoluzione dell’emergenza sanitaria, il laboratorio è previsto per essere svolto presso le sedi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e della Biblioteca Reale di Torino, negli spazi messi a disposizione dalle strutture, dove sarà possibile lavorare con il materiale documentario e bibliografico oggetto delle attività e con l’ausilio di slide e strumenti online (database, progetti specifici, siti istituzionali dei due Enti), utili per l’introduzione ai temi e alle questioni da affrontare. Gli studenti saranno messi in grado di valutare l’efficacia delle diverse modalità di rappresentazione dei dati relative alle differenti tipologie documentarie (manoscritto, edizioni a stampa di ogni epoca storica, inventari e cataloghi storici), con particolare riferimento agli incunaboli.

All lectures are held in person. As this is a seminar/workshop teaching activity, there is no alternative arrangement for students who cannot attend in person.

Classes have a total duration of 18 hours. Except for what is stated in the notes section, with regard to the possible ongoing emergency situation, the workshop is held in the premises of the Biblioteca Nazionale Universitaria and the Biblioteca Reale, where students are given the opportunity of working with books and documents which form part of the historic collections. They will be working directly with databases selected as the most appropriate for the purpose of the workshop, with special attention to incunabula.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame consisterà in un elaborato scritto, che sarà successivamente oggetto di una discussione orale. La prova verificherà:  

  • conoscenza dei temi affrontati nel corso del laboratorio (questioni, strumenti);
  • capacità di esporre le problematiche con cognizione e proprietà di linguaggio;
  • capacità di argomentare le scelte operate in fase di analisi e descrizione delle unità bibliografiche e della individuazione dello strumento più adeguato per rappresentarne i dati (testuali, d’esemplare etc.);
  • capacità di costruire percorsi formativi in modo autonomo per approfondire o espandere le conoscenze acquisite.

Il risultato della prova è espresso con un voto in trentesimi.

 

Inserire qui il testo in inglese (massimo 4000 caratteri). Non eliminare l’indicazione “English” tra le parentesi quadre; è necessaria per la creazione dell’etichetta di visualizzazione del testo in inglese. Una volta inseriti i testi eliminare queste indicazioni in modo che non risultino visibili agli studenti.

 

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Il teatro di tutte le scienze e le arti: raccogliere libri per coltivare idee in una capitale di età moderna: Torino 1559-1861.
Anno pubblicazione:  
2011
Editore:  
Ministero per i beni e le attività culturali, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte - Consiglio Regionale del Piemonte
Autore:  
Isabella Massabò Ricci, Marco Carassi e Silvana Pettenati (a cura di)
ISBN  
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Oggetto:

Materiali di studio verranno indicati nel corso del Laboratorio e sono tratti dalle seguenti pubblicazioni:

1. Bibliografia specifica:

  • La Grande Galleria. Spazio del sapere e rappresentazione del mondo nell’età di Carlo Emanuele I di Savoia, a cura di Franca Varallo e Maurizio Vivarelli. Roma: Carocci, 2019
  • Vere fenici. Gli incunaboli della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, a cura di Andrea De Pasquale. Cinisello Balsamo: Silvana editoriale, 2014;
  • Il teatro di tutte le scienze e le arti: raccogliere libri per coltivare idee in una capitale di età moderna: Torino 1559-1861. Torino: Ministero per i beni e le attività culturali, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte - Consiglio Regionale del Piemonte - Centro studi piemontesi, 2011;
  • Armi e monogrammi dei Savoia. Mostra di legature dal XV al XVIII secolo, a cura di Maria Letizia Sebastiani e Angelo Giaccaria. Roma: Ministero per i beni culturali e ambientali, Ufficio centrale per i beni librari e gli istituti culturali, 1992;
  • Giselda Russo, Catalogo degli incunaboli della Biblioteca Reale di Torino, Torino: Regione Piemonte, 1985;

2. Letture di contesto:

  • Edoardo Barbieri, Guida al libro antico. Conoscere e descrivere il libro tipografico, premessa di Luigi Balsamo. Firenze: Le Monnier, 2006;
  • Printing revolution, 1450-1500. I cinquant'anni che hanno cambiato l’Europa. Fifty years that changed Europe, a cura di Cristina Dondi. Venezia: Marsilio, 2018 (disponibile in open acces sul sito https://edizionicafoscari.unive.it/it/edizioni4/libri/978-88-6969-333-5/ )

Reading materials will be specified during the workshop and are taken from the following publications:

1. Concerning the subjects:

  • La Grande Galleria. Spazio del sapere e rappresentazione del mondo nell’età di Carlo Emanuele I di Savoia, a cura di Franca Varallo e Maurizio Vivarelli. Roma: Carocci, 2019
  • Vere fenici. Gli incunaboli della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, a cura di Andrea De Pasquale. Cinisello Balsamo: Silvana editoriale, 2014;
  • Il teatro di tutte le scienze e le arti: raccogliere libri per coltivare idee in una capitale di età moderna: Torino 1559-1861. Torino: Ministero per i beni e le attività culturali, Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte - Consiglio Regionale del Piemonte - Centro studi piemontesi, 2011;
  • Armi e monogrammi dei Savoia. Mostra di legature dal XV al XVIII secolo, a cura di Maria Letizia Sebastiani e Angelo Giaccaria. Roma: Ministero per i beni culturali e ambientali, Ufficio centrale per i beni librari e gli istituti culturali, 1992;
  • Giselda Russo, Catalogo degli incunaboli della Biblioteca Reale di Torino, Torino: Regione Piemonte, 1985;

2. Concerning the general context:

  • Edoardo Barbieri, Guida al libro antico. Conoscere e descrivere il libro tipografico, premessa di Luigi Balsamo. Firenze: Le Monnier, 2006;
  • Printing revolution, 1450-1500. I cinquant'anni che hanno cambiato l’Europa. Fifty years that changed Europe, a cura di Cristina Dondi. Venezia: Marsilio, 2018 (disponibile in open acces sul sito https://edizionicafoscari.unive.it/it/edizioni4/libri/978-88-6969-333-5/ )



Oggetto:

Note

Oggetto:

Orario lezioniV

Lezioni: dal 16/02/2023 al 23/03/2023

Nota: Il laboratorio si svolgerà presso le sedi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino (P.za Carlo Alberto, 3) e della Biblioteca Reale di Torino (P.za Castello, 191) col seguente calendario:

giovedì 16 febbraio h. 11-14
giovedì 23 febbraio h. 11-14
giovedì 2 marzo h. 11-14
giovedì 9 marzo h. 11-14
giovedì 16 marzo h. 11-14
giovedì 23 marzo h. 11-14.

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2022 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 07/09/2022 11:29

    Non cliccare qui!